|  Accedi  |  
Ricerca:Search:
Seleziona tipo di ricerca
 
  • Sito regionale
  • Web
Search
Sei in:You are in:  Ambiente > Rifiuti > Rifiuti portuali

Rifiuti portuali

Errore Si è verificato un errore
Si è verificato un errore

Ai sensi dell’art. 5 del D.lgs.n°182/2003, la Regione valuta ed approva i “piani di raccolta dei rifiuti prodotti dalle navi ed i residui del carico”, elaborati dall’Autorità portuale e ne controlla lo stato di attuazione. Nei porti in cui l’autorità competente è l’Autorità marittima (seconda tabella), i “piani di raccolta dei rifiuti prodotti dalle navi ed i residui del carico” sono approvati con ordinanza della stessa d’intesa con la Regione.
La Regione ha assunto un ruolo di coordinamento rispetto alle Autorità previste dalla normativa e, attraverso un apposito tavolo tecnico, ha completamente ottemperato alle disposizioni in questione.
Si riporta di seguito una tabella nella quale sono presenti per ciascun porto i relativi atti regionali, nonché quelli di competenza delle singole Autorità.

Atti di approvazione di competenza regionale

Riferimento normativo: art.5, commi 1 e 2, del Dlgs.n.182/2003.
Autorità proponente: autorità portuale.

Porto
Atto di approvazione
Ancona
DGR n. 1513 del 29/10/2012 pubblicata nel BUR n. 113 del 27/11/2012.

 


Atti di approvazione di competenza della Autorità marittima

Riferimento normativo: Art.5, comma 4 del D.Lgs.n. 182/2003.
Autorità proponente: Autorità marittima.

 

 
Porto
Atto
d’intesa
Atto di
adozione
Pesaro (PU)
Capitaneria di Porto di Pesaro
Ordinanza n.101/2006
Fano (PU)
Ufficio Circondariale Marittimo di Fano
Ordinanza n.26/2006
Senigallia (AN)
Capitaneria di Porto di Ancona
Numana (AN)
Ufficio Locale Marittimo di Numana
Ordinanza n.151/2006
Civitanova Marche (MC)
Ufficio Circondariale Marittimo di Civitanova Marche
Ordinanza n.4/2006
Porto San Giorgio (AP)
Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto
Ordinanza n.13/2007
San Benedetto del Tronto (AP) DGR n. 1086/2014
Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto